Bonus pubblicità: domande entro il 2 aprile 2024

Bonus pubblicità: cos'è, come funziona e come accedere al credito d'imposta pubblicità 2024.

Il Bonus Pubblicità 2024 può essere richiesto fino al 2 aprile, consentendo ai richiedenti di ottenere un credito d’imposta del 75% sugli investimenti in pubblicità. Diversamente dagli anni precedenti, il bonus si concentra esclusivamente su incrementi di investimenti in pubblicità su giornali e riviste, sia in formato cartaceo che online, escludendo le spese pubblicitarie su radio e televisioni, indipendentemente dalla loro natura analogica o digitale. Le domande possono essere inoltrate a partire dal 1° marzo fino al 31 marzo, con una proroga eccezionale fino al 2 aprile dovuta alle festività pasquali. Vuoi avere maggiori dettagli? Allora, continua a leggere questo articolo.

Bonus pubblicità 2024: cos’è e cosa prevede?

Il Bonus Pubblicità 2024 è un incentivo fiscale destinato a sostenere gli investimenti incrementali in pubblicità effettuati da imprese, lavoratori autonomi ed enti non commerciali. Questa misura prevede l’assegnazione di un credito d’imposta pari al 75% dell’incremento degli investimenti pubblicitari rispetto all’anno precedente, con l’obiettivo di stimolare la spesa in pubblicità nel settore editoriale, includendo giornali e riviste sia in formato cartaceo che online, mentre esclude le spese pubblicitarie effettuate su radio e televisioni, sia analogiche che digitali.

Chi può richiedere il bonus pubblicità 2024?

Il Bonus Pubblicità 2024 è accessibile a imprese, lavoratori autonomi ed enti commerciali. Nello specifico:

  • Sia le piccole e medie imprese (PMI) che le grandi aziende, indipendentemente dal settore di appartenenza, possono richiedere il bonus, purché effettuino investimenti pubblicitari incrementali.
  • i professionisti e liberi professionisti sono anch’essi idonei al bonus, consentendo loro di beneficiare di un credito d’imposta sugli investimenti pubblicitari effettuati.
  • le associazioni, le fondazioni e altri enti che non hanno come principale obiettivo l’attività commerciale possono richiedere il bonus, a patto che realizzino investimenti pubblicitari qualificanti.

Requisiti per accedere al credito d’imposta pubblicità

Per essere ammissibili al bonus pubblicità, è necessario che i soggetti interessati soddisfino determinati criteri, tra cui:

  • Incremento degli investimenti: È fondamentale dimostrare un incremento degli investimenti pubblicitari di almeno l’1% rispetto all’anno precedente, specificatamente per pubblicità su stampa quotidiana e periodica, anche online, escludendo le spese per radio e televisione.
  • Presentazione della domanda: I richiedenti devono compilare e inviare la domanda di accesso al credito d’imposta entro i termini stabiliti, utilizzando la procedura telematica predisposta dall’Agenzia delle Entrate.

Come presentare domanda per ottenere il credito d’imposta pubblicità?

Per ottenere il credito d’imposta pubblicità 2024, è necessario presentare entro il 2 aprile 2024 una “Comunicazione per l’accesso al credito d’imposta” che riguarda gli investimenti pubblicitari previsti per l’intero anno 2024. Successivamente, dal 9 gennaio al 9 febbraio 2025, i richiedenti dovranno inoltrare una “Dichiarazione sostitutiva relativa agli investimenti effettuati” per documentare gli investimenti pubblicitari realizzati. Questo processo è interamente digitalizzato e deve essere completato attraverso il portale online dell’Agenzia delle Entrate.

La domanda per il bonus pubblicità 2024 può essere presentata direttamente dall’interessato, da una società del gruppo in caso di appartenenza a un gruppo societario, o tramite intermediari quali professionisti, associazioni di categoria o altri soggetti autorizzati. Questi professionisti, tra cui rientra anche Finera, società esperta in finanza agevolata, evitano alle imprese di commettere errori nella richiesta dei crediti d’imposta. Con una squadra di professionisti qualificati, Finera offre un supporto continuo a imprenditori e aziende interessate a sfruttare agevolazioni fiscali, prestiti, annunci di finanziamento, e opportunità come il bonus pubblicità. Sei interessato a scoprire di più e a comprendere come possiamo assisterti nell’ottenere il credito d’imposta pubblicità 2024? Allora, prenota oggi stesso una consulenza gratuita e senza impegno.

Blog finera

Cerchi liquidità e contributi per la tua azienda?

Oltre 500 imprese ci hanno già scelto

Scopri tutte le opportunità di cui l’azienda può benificiare fissando ora una prima consulenza gratuita.

Ultimi articoli

Società benefit

Società Benefit: cosa sono, requisiti e vantaggi

La società benefit è una forma giuridica introdotta in Italia solo nel 2016. Questa tipologia di società ha tre caratteristiche: scopo, responsabilità e trasparenza. Ma come funzionano le società benefit? Quali sono i requisiti per diventarlo e quali vantaggi ne trae un’azienda? Scopri i dettagli in questa guida.

Leggi tutto →

Cerchi liquidità e contributi per la tua azienda?

Oltre 500 imprese ci hanno già scelto

Scopri tutte le opportunità di cui la tua azienda può benificiare fissando ora una prima consulenza gratuita.