Leasing immobiliare: la soluzione per acquistare magazzini, uffici e negozi

Leasing immobiliare commerciale

Nel contesto economico attuale, caratterizzato da incertezze e trasformazioni rapide, il leasing immobiliare commerciale può essere una soluzione strategica e flessibile per acquisire magazzini, uffici e negozi. Questo strumento finanziario, infatti, può fungere da ponte tra le esigenze di spazi commerciali adatti e la scarsa liquidità. Attraverso il leasing, le aziende possono ottenere l’accesso a proprietà di valore, evitando al contempo gli oneri e gli impegni a lungo termine tipici dell’acquisto diretto. Questo non solo aiuta le imprese a mantenere la liquidità e a gestire più efficacemente il capitale, ma offre anche una maggiore flessibilità in termini di scalabilità e adattabilità alle mutevoli esigenze del mercato. Se vuoi avere maggiori dettagli sul leasing immobiliare, capire come funziona e come richiederlo, continua a leggere questo articolo.

Cos’è il leasing immobiliare commerciale?

Il leasing è la formula di prestito più conveniente per l’acquisto di immobili commerciali, professionali ed industriali a scopo di investimento. Il prestito può essere richiesto, ad esempio, sei hai bisogno di acquistare uno spazio per la vendita e la raccolta dei tuoi prodotti, come un negozio di alimentari. 

Oppure se necessiti di un capannone per i tuoi macchinari aziendali , un fabbricato per la produzione dei tuoi prodotti, di un ufficio nuovo o di un laboratorio per la distillazione dei profumi…
Con questo particolare tipo di contratto puoi avere da subito il tuo immobile, pagando un canone mensile concordato, ad una banca o un altro istituto finanziario. Alla scadenza del contratto di leasing, hai l’opportunità di scegliere tra due opzioni, entrambe valide in base alle tue esigenze:

  1. Puoi decidere se riscattare l’immobile diventando proprietario, pagando la differenza tra i canoni già versati durante gli anni di locazione, e il valore totale dell’immobile. 
  2. Oppure puoi chiudere il finanziamento senza doverti preoccupare delle spese legate al passaggio di proprietà, soprattutto se decidi di chiudere o cambiare attività. Funziona quindi come il leasing dell’auto aziendale: allo scadere del finanziamento puoi decidere se riscattare e tenere il bene, che diventa di proprietà della tua impresa, oppure se restituirlo. 

Scopri i 5 vantaggi del leasing immobiliare commerciale in 3 minuti

I 9 vantaggi del leasing immobiliare per l’acquisto di immobili commerciali 

Il leasing immobiliare commerciale presenta diversi vantaggi per chi desidera acquistare un immobile commerciale o industriale, tra cui:

  1. Puoi detrarre  fiscalmente l’intero canone di locazione del leasing commerciale mentre il mutuo consente di detrarre solo il 19% degli interessi pagati annualmente (e solo su un tetto massimo di 4000 euro).
  2. Nel finanziamento possono esser compresi gli interventi di ristrutturazione, volti all’efficientamento energetico dell’edificio a tuo usufrutto, per aumentare le chance di riuscita del tuo investimento.
  3. Puoi scegliere come pagare l’importo del contratto: con un canone mensile, bimestrale o trimestrale, secondo le tue possibilità. 
  4. L’assicurazione può essere frazionata e inclusa all’interno del canone del leasing.
  5. L’ IVA è dilazionata sui canoni. Questo significa che puoi pagarla un poco alla volta e in un arco di tempo maggiore. 
  6. Possibilità di diventare proprietario: alla scadenza del contratto di leasing, è possibile scegliere se riscattare l’immobile diventando proprietario, pagando la differenza tra i canoni già versati durante gli anni di locazione e il valore totale dell’immobile.
  7. Flessibilità: il leasing commerciale consente di scegliere l’immobile più adatto alle proprie esigenze, senza dover affrontare le spese di acquisto iniziali.
  8. Risparmio sui costi di gestione: il leasing immobiliare commerciale consente di risparmiare sui costi di gestione dell’immobile, in quanto molte spese, come quelle relative alla manutenzione ordinaria e straordinaria dell’immobile, possono essere a carico del locatore.
  9. Possibilità di cambiare attività: se si decide di chiudere o cambiare attività, è possibile chiudere il finanziamento senza doversi preoccupare delle spese legate al passaggio di proprietà.

In generale, il leasing immobiliare commerciale rappresenta una soluzione flessibile e vantaggiosa per l’acquisto di un immobile commerciale o industriale, soprattutto per le piccole e medie imprese che non hanno a disposizione le risorse finanziarie per acquistare l’immobile in modo diretto.

Quali sono gli svantaggi del leasing immobiliare?

Quindi, come detto, il leasing immobiliare commerciale è una forma di prestito conveniente che consente di acquistare immobili commerciali, professionali ed industriali a scopo di investimento. Tuttavia, come ogni forma di prestito, ha anche i alcuni svantaggi.

I possibili svantaggi del leasing immobiliare commerciale

Uno dei principali svantaggi del leasing immobiliare commerciale è il costo complessivo. Nel corso del tempo, infatti, i canoni mensili possono raggiungere una cifra elevata che può superare il costo dell’acquisto diretto dell’immobile. Inoltre, la durata del contratto di leasing è solitamente di almeno 5-10 anni, quindi se si prevede di utilizzare l’immobile per un periodo più breve, il leasing potrebbe non essere la soluzione migliore.

Un altro svantaggio è la limitazione della proprietà. Nel leasing, l’immobile rimane di proprietà della banca o dell’istituto finanziario fino alla fine del contratto, anche se si pagano i canoni mensili. Ciò significa che l’impresa non ha il controllo completo sull’immobile e può essere limitata nell’apportare modifiche o migliorie che potrebbero essere necessarie per la propria attività.

Inoltre, il leasing commerciale potrebbe non essere l’opzione migliore se l’obiettivo è costruire un patrimonio immobiliare a lungo termine. Nel leasing, non si acquisisce alcun patrimonio immobiliare a meno che non si decida di riscattare l’immobile alla fine del contratto. Pertanto, se si prevede di utilizzare l’immobile per un lungo periodo di tempo e di voler costruire un patrimonio immobiliare a lungo termine, l’acquisto diretto dell’immobile potrebbe essere la scelta migliore.

Infine, il leasing potrebbe non essere adatto a tutte le imprese. Ad esempio, se l’impresa ha un reddito insufficiente o un bilancio instabile, potrebbe essere difficile ottenere un contratto di leasing. Inoltre, l’impresa deve essere in grado di garantire i canoni mensili per tutta la durata del contratto di leasing.

Perciò, prima di scegliere il leasing come opzione di finanziamento, è importante valutare attentamente i costi complessivi, la limitazione della proprietà e l’adeguatezza dell’opzione per le proprie esigenze aziendali.

FAQ: tutte le risposte alle domande sul leasing immobiliare per aziende

Come funziona il leasing immobiliare commerciale?

Quando si arriva alla scadenza del contratto di leasing immobiliare, chi ha usufruito dell’immobile può decidere di riscattarlo. Per farlo deve pagare la differenza tra i canoni già versati, durante gli anni di locazione, e il valore totale dell’immobile.

Quando conviene il leasing immobiliare?

Il leasing immobiliare conviene soprattutto quando l’azienda non ha le disponibilità finanziarie da poter procedere con l’acquisto tramite mutuo fondiario.

Quanto costa un leasing immobiliare?

Normalmente il contratto di leasing immobiliare prevede una serie di costi: un anticipo alla firma del contratto e pari al 5, al10 o al 15% del costo dell’immobile.

Quanto può durare un leasing immobiliare?

Rispetto al normale mutuo, un leasing dura meno. La durata varia da un minimo di 96 mesi a un massimo di 20 anni. Ma la media è di 12/15 anni.

Come richiedere il leasing immobiliare commerciale

Ora che hai capito come funziona il leasing immobiliare, sei pronto per l’acquisto del tuo immobile commerciale, tramite questa vantaggiosa formula di prestito. Devi sapere però che il mondo del credito è stato profondamente mutato negli ultimi cinque anni e, in particolare, durante la pandemia. 

Le banche concedono con molta meno facilità i prestiti, perché strozzate dalle nuove leggi che regolano le richieste e le concessioni di finanziamento. A causa di ciò, spesso gli istituti di credito hanno difficoltà a soddisfare tutte le richieste in arrivo da parte degli imprenditori. 

Già centinaia di imprenditori si sono affidati a una società esperta in mediazione del credito, come noi di Finera. La nostra azienda lavora ogni giorno accanto alle PMI per offrire loro il supporto necessario nell’accesso al credito in modo da ottenere liquidità in tempi brevi e condizioni vantaggiose. Se anche tu vuoi ricevere la tua prima consulenza gratuita, fissa ora una consulenza gratuita con Finera.

Blog finera

Cerchi liquidità e contributi per la tua azienda?

Oltre 500 imprese ci hanno già scelto

Scopri tutte le opportunità di cui l’azienda può benificiare fissando ora una prima consulenza gratuita.

Ultimi articoli

Bandi simest

Bandi Simest: tutti i finanziamenti attivi per le PMI

Bandi e finanziamenti Simest sono sempre un’opportunità interessante per le imprese che vogliono internazionalizzarsi. Inoltre, anche per il 2024, i finanziamenti interessano l’e-commerce, il temporary manager, le fiere, la transizione digitale, le consulenze e l’ingresso in nuovi mercati. Ci sono quindi agevolazioni per ogni necessità. Scopri tutti i dettagli per accedere correttamente. Leggi l’articolo.

Leggi tutto →
Invitalia bandi

Invitalia bandi: la lista completa 2024

Nel 2024, Invitalia continua a essere un punto di riferimento per imprese e start-up italiane, offrendo una vasta gamma di opportunità di finanziamento, inclusi contributi a fondo perduto e finanziamenti a tasso zero. Leggi questo articolo e scopri la lista completa e aggiornata dei bandi Invitalia attivi nel 2024.

Leggi tutto →
Imprenditoria femminile

Imprenditoria femminile: guida ai fondi 2024

In Italia ci sono 1 milione e 325mila imprese femminili, che registrano una crescita in molti settori come la sanità e l’insegnamento. L’imprenditoria femminile è quindi un elemento fondamentale per l’economia italiana ed è per questo motivo che vengono stanziati fondi e agevolazioni per incentivarne la crescita. Scopri tutti i dettagli sull’imprenditoria femminile italiana e accedi ai fondi attivi nel 2024.

Leggi tutto →
Blog finera

Cerchi liquidità e contributi per la tua azienda?

Oltre 500 imprese ci hanno già scelto

Scopri tutte le opportunità di cui la tua azienda può benificiare fissando ora una prima consulenza gratuita.