PNRR, opportunità per PMI ed enti pubblici: l’intervista a Giordano Guerrieri su Quotidiano Nazionale

Intervista quotidiano nazionale

In un’intervista esclusiva con la giornalista Lisa Ciardi per Quotidiano Nazionale, Giordano Guerrieri, CEO di Finera e autore del libro “L’Era PNRR”, ha offerto approfondimenti significativi sul Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza e sul suo impatto potenziale su aziende ed enti pubblici. Questa discussione arriva in un momento cruciale, mentre molte regioni italiane iniziano a vedere i frutti di questo ambizioso piano.

I frutti regionali del PNRR: 12.206 progetti finanziati in Toscana

Lo scorso 24 gennaio, Guerrieri ha presentato il suo ultimo libro (edito da Mondadori) all’interno di un evento voluto dal Presidente del Consiglio regionale della Toscana Antonio Mazzeo. L’incontro ha permesso un focus sulla regione Toscana, per la quale il Piano ha previsto diversi miliardi di euro. Infatti il PNRR, secondo Guerrieri, rappresenta una svolta significativa, con oltre 12 miliardi di euro investiti nella regione Toscana per finanziare 12.206 progetti. Di questi, circa 8 miliardi di euro provengono direttamente dal PNRR, con un sostegno notevole per le PMI.

Guerrieri ha evidenziato che il 37,5% di questi progetti è già stato avviato, sottolineando in particolare i progressi della regione Toscana nei progetti ecologici, con il 68% dei casi completati. Questi dati non solo riflettono l’efficacia del PNRR nel stimolare lo sviluppo economico, ma dimostrano anche il suo potenziale nel favorire una transizione verso pratiche sostenibili e rispettose dell’ambiente.

Dal PNRR ai contributi a fondo perduto: tutte le misure per le PMI toscane (e non)

Nell’intervista, Guerrieri ha messo in luce anche le diverse misure di sostegno disponibili per le imprese toscane (e non), tra cui agevolazioni a fondo perduto per la transizione ecologica e la sicurezza. Queste includono incentivi che vanno dal 70% per progetti di transizione ecologica fino all’80% per giovani imprenditori nel settore agricolo. Guerrieri, nell’intervista pubblicata sul cartaceo di Quotidiano Nazionale, ha sottolineato ancora una volta l’importanza di cogliere queste opportunità con proattività e reattività, nonostante la complessità che può caratterizzare il processo di accesso a tali fondi.

Leggi anche questi articoli:

Blog finera

Cerchi liquidità e contributi per la tua azienda?

Oltre 500 imprese ci hanno già scelto

Scopri tutte le opportunità di cui l’azienda può benificiare fissando ora una prima consulenza gratuita.

Ultimi articoli

Società benefit

Società Benefit: cosa sono, requisiti e vantaggi

La società benefit è una forma giuridica introdotta in Italia solo nel 2016. Questa tipologia di società ha tre caratteristiche: scopo, responsabilità e trasparenza. Ma come funzionano le società benefit? Quali sono i requisiti per diventarlo e quali vantaggi ne trae un’azienda? Scopri i dettagli in questa guida.

Leggi tutto →

Cerchi liquidità e contributi per la tua azienda?

Oltre 500 imprese ci hanno già scelto

Scopri tutte le opportunità di cui la tua azienda può benificiare fissando ora una prima consulenza gratuita.